Principale > Unguenti

Come trattare una eruzione cutanea rossa nei neonati?

I neonati hanno una pelle estremamente sensibile, quindi ogni possibile eritema è un compagno frequente delle prime settimane e dei mesi della vita di un bambino. Tuttavia, i genitori dovrebbero prestare molta attenzione a eventuali irritazioni e arrossamenti del bambino. L'eruzione rilevata può benissimo non essere inoffensiva brufoli ormonali, ma elementi infettivi.

Tipi di eruzioni cutanee nei neonati

Tutte le eruzioni cutanee nei bambini possono essere suddivise condizionatamente in 3 gruppi:

  1. Fisiologico - la cosiddetta acne dei neonati, di natura ormonale.
  2. Immunologica. Questa eruzione cutanea, che appare come una reazione a vari tipi di sostanze irritanti: allergeni, attrito, calore e freddo, contatto con feci e urina, igiene analfabeta. Questo gruppo comprende eruzioni allergiche, dermatite atopica, orticaria, sudorazione, forfora da pannolino.
  3. Eruzioni di origine infettiva.

Determinare quale tipo di processo nei sintomi della pelle manifestati dal corpo del bambino, è possibile in base alla natura delle eruzioni cutanee, al loro aspetto, alle zone di localizzazione e ai fenomeni correlati, ad esempio temperatura, segni di intossicazione. In ogni caso, se c'è un minimo dubbio, il neonato deve essere mostrato con urgenza al pediatra.

Cause e sintomi di pustole neonatali

Pustolosi neonatale, è anche un nome medico per la "fioritura" ormonale della pelle nei neonati. Questa è una piccola eruzione cutanea rossa nel neonato che appare durante i primi giorni di vita del bambino ed è localizzata sulla testa, sul viso e sulla parte superiore del corpo (collo, schiena). Le eruzioni ormonali possono apparire come brufoli con una "testa" bianca che sale sopra la superficie della pelle.

La ragione di questo fenomeno è il cambiamento dello stato endocrino del bambino. Il suo corpo viene ricostruito in vita al di fuori dell'utero materno, il sangue viene purificato dai resti di ormoni femminili che trovano uno sbocco attraverso la superficie della pelle.

Con un'igiene adeguata, l'acne infantile scompare per un paio di mesi senza alcun trattamento. Tuttavia, un'eruzione cutanea ormonale nei neonati può diventare un focolaio di contaminazione da funghi. Fanno parte della normale flora cutanea, ma in determinate condizioni sono pericolose.

Tipi e segni di rash allergico nei neonati

La pelle di un neonato risponde sensibilmente a qualsiasi stimolo, sia dall'esterno che dall'interno del corpo. Gli agenti patogeni possono essere fattori alimentari, domestici, chimici, naturali che possono provocare un'eruzione allergica nei neonati.

Allergia alimentare

Piccoli brufoli rosa e aree di iperemia friabili appaiono sulle guance, meno spesso sul corpo del bambino in risposta all'ingestione di allergeni dal cibo nel tubo digerente. Una tale reazione è abbastanza comprensibile nei bambini che hanno già iniziato a ricevere cibi complementari: primi succhi, purè di patate e purè di patate. Secondo le attuali raccomandazioni dell'OMS per prevenire le allergie, è possibile nutrire un bambino non prima di 4 o 6 mesi, a seconda della presenza / assenza dell'allattamento al seno. L'alimentazione viene introdotta secondo il programma, in modo coerente e graduale, osservando attentamente la reazione del corpo.

Tuttavia, i neonati non possono parlare di cibo straniero. Ottengono sia una formula per bambini che il latte materno. E in questo, e in un altro caso, non è possibile escludere una reazione individuale.

Al bambino che è su nutrizione artificiale o mista, la mamma è necessario selezionare accuratamente una mescolanza, facendo l'attenzione a conformità a età, una struttura ipoallergenica e consigli o consigli del pediatra. Mescolando le briciole per la prima volta con una nuova miscela, è necessario monitorare se non causerà sintomi spiacevoli: eruzioni cutanee, feci liquide schiumose.

Le guance rosse a fiocchi indicano che la miscela contiene ingredienti-allergeni. Problemi con la digestione testimoniano l'intolleranza individuale dei singoli componenti del latte artificiale, ad esempio, con deficit di lattasi. La miscela inadatta deve essere sostituita.

La mammona non ha bisogno di guardare ciò che il bambino mangia, ma è necessario controllare rigorosamente la propria dieta. Alle donne che allattano al seno si consiglia di seguire una dieta speciale, eliminando potenziali allergeni e prodotti che producono gas:

  • agrumi;
  • frutta e verdura rossa;
  • cioccolato;
  • miele;
  • dolci;
  • latte intero;
  • cibo in scatola e carne affumicata.

Molte giovani madri hanno tanta paura delle allergie nel bambino che limitano il loro menu con grano saraceno, kefir, mele verdi e biscotti secchi. Non è necessario mangiare così male e in modo uniforme. Una donna che allatta ha bisogno di un cibo ipercalorico e vario, ma di introdurre nuovi prodotti preferibilmente gradualmente, non più di una volta alla settimana, sempre in attesa della reazione del bambino o della sua assenza.

Contattare allergia

Come un'eruzione cutanea nel neonato in tutto il corpo può manifestare un'allergia domestica. Si verifica in luoghi in cui la pelle del bambino contatta sostanze potenzialmente pericolose. Dove può un bambino contattare gli allergeni? Polvere, animali domestici, cose di lana possono provocare la reazione della pelle di un bambino.

Particolare attenzione - ai vestiti, ai pannolini, alle lenzuola, che a seguito del lavaggio di polveri domestiche inadeguate, i risciacqui diventano veri e propri terreni fertili per gli allergeni. Nella zona a rischio - baby creme, shampoo, schiume, tovaglioli, pannolini. Cosmetici e prodotti per l'igiene, anche progettati specificamente per i bambini, non garantiscono l'assenza di effetti collaterali.

Allergia medicinale

Antibiotici, vitamine, sciroppi medicinali sono spesso responsabili dell'eruzione cutanea rossa nei bambini. Fermare l'uso di farmaci provocatori porta rapidamente alla scomparsa di sintomi spiacevoli.

Se il fatto di allergia ai farmaci è stabilito, la medicina dovrebbe essere sostituita con un analogo più sicuro. Invece di sciroppi dolci, è preferibile utilizzare altre forme di dosaggio, ad esempio le supposte.

orticaria

Un eritema pruriginoso su tutto il corpo in un neonato, passando in vesciche di diverse forme e dimensioni, è chiamato alveari. L'orticaria è una forma grave di allergia cutanea, che è pericolosa per lo sviluppo dell'edema di Quincke.

Se un bambino ha un'eruzione cutanea che assomiglia a una bruciatura di ortica, chiama immediatamente un'ambulanza. Tale reazione può verificarsi su qualsiasi allergene: cibo, famiglia, ecc. - e spesso passa spontaneamente. Tuttavia, il bambino può immediatamente sviluppare il soffocamento. L'attacco di orticaria è meglio rimuovere immediatamente, senza aspettare le conseguenze. Esiste il rischio che l'orticaria acuta in un bambino segua un decorso cronico con regolari ricadute.

sudamen

Una delle cause frequenti di eruzioni cutanee rosse sulla pelle del bambino è la sudorazione. Non è un'allergia nel senso convenzionale del termine, ma questa malattia ha anche un carattere immunologico. Arrossamento, piccoli tubercoli si verificano in risposta all'irritazione della pelle in luoghi di maggiore sudorazione.

A causa dello scarso scambio di calore, sulla fronte di un neonato può apparire un'eruzione cutanea sotto un cappello, in pieghe attorno al collo, all'inguine, sul retro, sotto le ascelle. Calore e alta umidità all'interno, all'aperto, non sul tempo, vestiti caldi sul bambino, contatto prolungato del corpo con il sudore - fattori che contribuiscono all'irritazione della pelle del bambino.

Per evitare sudorazione e dermatite da pannolino, il bambino dovrebbe essere vestito con il tempo, non avvolto in "cento vestiti". C'è una buona regola: per un bambino, mettiti uno strato più di te stesso.

Per eliminare la bollitura del bambino, è necessario:

  • tenere in una biancheria asciutta e pulita,
  • cambia spesso i vestiti;
  • aerare la pelle;
  • lavare immediatamente il sudore;
  • lubrificare l'area interessata con una crema per neonati con D-pantenolo;
  • Utilizzare la polvere in aree con elevata umidità.

Dermatite da pannolino

L'eruzione del papa in un neonato in contatto con pannolini umidi, pannolini, si chiama dermatite da pannolino. Le feci liquide e le urine irritano la pelle tenera del bambino, causano prima irritazione, quindi - intertrigine, crepe, piaghe bagnate.

  • Non limitarti alle salviettine umidificate, lava il tuo bambino ogni volta che cambi un pannolino;
  • scegli pannolini di alta qualità;
  • più spesso lascia il bambino "holopopit";
  • utilizzare una crema protettiva sotto il pannolino;
  • ai primi segni di eruzioni cutanee sul papa lubrificare l'irritazione con creme curative a base di ossido di zinco - Desitina, Sanosan, Drapolen e analoghi.

Dermatite atopica

Questa malattia allergica con una risposta immediata si manifesta con un prurito eritema da vescica incline alla fusione con la formazione di croste. La dermatite atopica può essere provocata da allergeni respiratori e di contatto, oltre che da fattori naturali. Nei neonati, le eruzioni cutanee sono più spesso localizzate sulle guance, sulle penne, sulla parte interna delle cosce, sui glutei.

All'esterno i punti focali di esacerbazione della dermatite si manifestano con desquamazione e piccole eruzioni cutanee. Se le guance del bambino diventano immediatamente rosse e ruvide al freddo, puoi sospettare la presenza della malattia. In ogni caso, la diagnosi viene fatta da un medico, egli prescriverà anche il trattamento appropriato.

Eruzioni infettive nei neonati

Le infezioni virali, accompagnate da eruzioni cutanee, per un neonato possono essere pericolose. A differenza delle consuete eruzioni cutanee, tali malattie sono sempre accompagnate da altri sintomi: letargia, temperatura, problemi respiratori e gastrointestinali, oltre a segni specifici. Inoltre, le infezioni infantili sono contagiose per tutti coloro che non hanno un'immunità permanente per loro.

Varicella nei neonati

Piccole vescicole con contenuto nuvoloso, dopo l'apertura, ricoperte di croste pruriginose, è il primo segno di varicella. Primo, un'eruzione compare sulla testa nei neonati, sull'addome, poi sugli arti, sulle mucose.

La temperatura di solito aumenta bruscamente, può raggiungere valori elevati. Fino a quando tutte le vescicole si rompono e si seccano, il bambino è il portatore dell'infezione. Il periodo medio di recupero è di 3 settimane. A questo punto, l'eruzione dovrebbe essere lubrificata con mezzi di essiccazione - verde, manganese forte. Dal prurito, puoi dare gocce di Fenistil e applicare lo stesso gel sui brufoli, come prescritto dal medico.

Scarlattina

Un rash pruriginoso di colore rosso intenso con localizzazione sul collo e sulla parte superiore del corpo nel bambino? Forse ha contratto la scarlattina. I sintomi appaiono abbastanza velocemente - entro pochi giorni dal contatto con il paziente.

Altri segni caratteristici della scarlattina sono le tonsille infiammate e nessuna eruzione cutanea nella zona naso-labiale. Per 10 giorni il bambino deve essere isolato. Durante questo periodo, le eruzioni cutanee dovrebbero passare, lasciandosi dietro i punti di sbucciatura.

Eruzioni cutanee al morbillo

Se in un primo momento la febbre del bambino è aumentata, tossendo, un naso che cola, congiuntivite, e solo in 2 - 3 giorni c'è stata un'eruzione cutanea, può essere un segno di morbillo. Papule appaiono sul viso, si diffondono su tutto il corpo. In apparenza, essi - sporgenti al di sopra della superficie della pelle, rosso vivo, tendono a fondersi.

5 giorni dopo l'inizio dell'eruzione dura un periodo contagioso. Alla fine, le macchie iniziano a scomparire, lasciando le aree deselezionanti con iperpigmentazione.

rosolia

Con la rosolia, il bambino non erompe sopra la pelle, ma assomiglia a piccole macchie rosse. Le eruzioni non si verificano immediatamente, ma dopo i segni di un processo infiammatorio:

  • temperatura;
  • tosse;
  • gola rossa;
  • aumento dei linfonodi occipitali;
  • vomito;
  • sgabelli sciolti.

Le macchie appaiono sul viso, quindi vanno al corpo. Dopo un giorno iniziano a impallidire, ma il rischio di infezione rimane di circa 5 giorni. Il contatto con la rosolia è vietato alle donne in gravidanza a causa del rischio di patologia fetale.

roseola

Sulle manifestazioni esterne questa malattia è simile alla rosolia. All'inizio della malattia, la temperatura aumenta improvvisamente a valori estremi. Per tre giorni si mantiene ad un livello elevato, e quindi diminuisce con l'apparizione di una eruzione cutanea piatta. L'esantema si svolge in pochi giorni.

Come trattare un'eruzione cutanea nei neonati

Poiché l'eruzione cutanea è un sintomo di molte malattie, è impossibile iniziare il trattamento senza una diagnosi adeguata. Il bambino deve chiamare il medico e attenersi strettamente alle raccomandazioni mediche. Ai neonati è vietato somministrare autonomamente medicine, ad eccezione dei preparati per bambini per il calore e gli antistaminici ammessi - per alleviare il prurito e il gonfiore.

L'eruzione dell'ormone non richiede cure mediche. Basta fare le misure igieniche quotidiane:

  • fare il bagno in acqua, disinfettare la soluzione di permanganato di potassio, o con l'aggiunta di erbe antisettiche - camomilla, celidonia, spago, alloro;
  • bagni d'aria;
  • cambio frequente di biancheria;
  • indumenti resistenti alle intemperie;
  • uso di cose da tessuti naturali, senza cuciture e fastener;
  • rifiuto di fasce strette;
  • mantenendo una temperatura e un'umidità confortevoli nella stanza.

L'eruzione allergica viene curata a casa sotto la supervisione di un pediatra. Oltre ad acne, irritazione e desquamazione nel bambino ci sono altre manifestazioni - secchezza, ansia, starnuti, feci molli.

Il compito dei genitori è quello di rimuovere dallo spazio vitale del neonato tutti i fattori che provocano:

  • I prodotti allergenici dovrebbero essere esclusi dalla dieta;
  • rimuovere gli animali dall'appartamento;
  • non permettere l'accumulo di polvere, polline;
  • prendersi cura della pelle sensibile del bambino per usare i mezzi per bambini delle marche farmaceutiche (per gli atopici);
  • lavare i capi in polvere ipoallergenica a base di scaglie di sapone;
  • La mamma dimentica temporaneamente profumi e cosmetici, non indossa lana e sintetici.

In caso di eruzione allergica, la pelle interessata del bambino deve essere lubrificata con mezzi di asciugatura (puntati), facendo il bagno nella camomilla e alternando alternativamente, lasciando nuda per i bagni d'aria.

È importante ripristinare il normale funzionamento del tratto digestivo del bambino, il più a lungo possibile per aderire all'allattamento al seno, non correre con l'introduzione di alimenti complementari. Madre che allatta al seno: segui la dieta.

L'eruzione cutanea sul viso e sul corpo di un bambino: perché succede e come evitare

Le eruzioni sul viso del bambino possono comparire già nei primi giorni di vita - questo è normale, perché la pelle delicata del bambino è molto sensibile e si adatta solo all'ambiente esterno. Nella maggior parte dei casi, l'eruzione cutanea sul corpo di un neonato non è pericolosa e passa da sola. Ma con qualsiasi eruzione cutanea, hai ancora bisogno di vedere un medico per determinare la sua causa e, se necessario, prescrivere un trattamento.

Cause di eruzioni cutanee nei neonati

Le eruzioni sul volto dei neonati possono verificarsi per molte ragioni. Consideri il più comune

Crescita e adattamento del corpo

  • Milii. Una piccola eruzione di colore bianco o giallastro sul naso, sulle guance e sul mento si verifica in metà dei neonati e passa da sola durante il primo mese di vita.
  • Acne del neonato. eruzioni cutanee incolore o rosso sulle guance nei neonati (a volte intorno agli occhi, la fronte e il naso) dice a proposito della formazione di ormonale e gira su un proprio giro di poche settimane. Solo in rari casi tale acne parla di un disturbo ormonale.
  • Irritazione. Quando arriva il momento della dentizione, il bambino inizia a sputare molta saliva. Per questo motivo, il bambino ha spesso un'eruzione cutanea sul mento.
  • Eritema tossico Rash di piccole macchie rosse con le bolle bianche o gialle compaiono nei bambini intorno alle articolazioni, al torace e l'addome, Questo fenomeno si verifica di solito 2-4 giorni di vita. Un bambino può essere irrequieto a causa del prurito, ma in pochi giorni tutto passa. Questo fenomeno non è pericoloso per la salute e parla dell'adattamento del bambino all'ambiente esterno.
  • Dermatite seborroica Un'eruzione giallastra nei neonati sotto forma di squame grasse o fisse sul viso e sulla testa avviene abbastanza spesso e passa per l'anno da solo.

Cura sbagliata

  • Sudamen. Un'eruzione cutanea rossa sul collo di un bambino che può trasformarsi in piccoli brufoli bianchi può indicare che il bambino sta surriscaldando. Questo accade in un clima caldo o semplicemente con genitori che hanno sempre paura che il loro bambino si blocchi. Se ai primi segni di sudorazione il bambino continua ad essere avvolto, l'eruzione cutanea nei neonati può diffondersi a tutte le pieghe naturali della pelle e della testa. Non appena il bambino entra in condizioni climatiche normali, la sudorazione scompare rapidamente.
  • dermatite da pannolino. I piccoli brufoli rossi sul culo, nelle pieghe inguinali, e nella zona genitale (a volte sotto le ascelle e sul collo) possono indicare igiene impropria (balneazione rara, prematura cambio del pannolino) o infezione fungina.
  • Dermatite da pannolino Di norma, è una conseguenza di cura impropria per il bambino ed è manifestata da macchie rosse che si uniscono sulle pieghe del collo, dei glutei, nell'area genitale. Poi ci sono piccole papule (vesciche), la pelle comincia a sbucciarsi, ci sono ferite ed erosione. Se le misure non vengono prese in tempo, le infezioni da stafilococco e fungine possono unirsi.

allergia

  • Dermatite allergica, orticaria Un'eruzione cutanea rossa nel bambino sul viso, che gradualmente si sposta verso le orecchie, il collo, la schiena, il petto e lo stomaco, è spesso un segno di allergia. La causa può essere quella di nutrire la madre che allatta (la presenza nella dieta di allergeni come frutti di mare, arachidi, fragole, ecc.), L'inalazione di polvere o forfora di animali domestici, la reazione al detersivo, alimenti per l'allattamento e medicinali. A volte un'eruzione incolore può parlare di allergie. Ad esempio, con deficit di lattasi (allergia al latte intero).
  • Dermatite atopica (eczema). Una eruzione cutanea pruriginosa rossa sul corpo di un bambino compare all'età di fino a 6 mesi ed è solitamente associata ad un'allergia al latte e al bianco d'uovo (mangiata da una mamma che allatta o dal bambino). In primo luogo, gli elementi dell'eruzione si manifestano sul viso, sul cuoio capelluto e sul tronco, e quando il bambino diventa più grande possono comparire nelle pieghe naturali della pelle, nelle cavità poplitee e nelle pieghe ulnari.

infezione

  • Impetigine. Malattia della pelle, manifestata da dolorose macchie rosse intorno alla bocca, nella zona del naso, sulle impugnature e sulle gambe. Questa è una malattia molto contagiosa che colpisce i bambini più spesso, ma è facilmente trattata con antibiotici.
  • Scabbia. Questo problema può verificarsi a qualsiasi età, e senza l'aiuto di un medico qui è indispensabile. Una piccola eruzione cutanea pruriginosa nel bambino si diffonde in tutto il corpo, comprese le piante dei piedi. La malattia viene fermata da creme o spray speciali, ma tutti i membri della famiglia dovrebbero essere trattati.
  • Morbillo. Se un'eruzione cutanea rossa sul volto di mese-vecchio bambino è combinata con una temperatura elevata (circa 38 gradi), gonfiore sotto gli occhi, tosse e naso che cola, può essere segni di morbillo. Chiama il medico il prima possibile.
  • Varicella (varicella). La malattia inizia con una piccola macchia rossa sulla quale appare una bolla per diverse ore. Tali elementi possono essere da pochi pezzi a centinaia. Il bambino può avere febbre, nausea, dolori muscolari, perdita di appetito. Consultare il proprio medico per una diagnosi più precisa.

Aiutare un bambino

Dopo aver visitato il pediatra e aver diagnosticato e prescritto un trattamento per una eruzione cutanea nel bambino, a casa puoi anche aiutare il tuo bambino:

  • escludere tutti i possibili allergeni;
  • Lavati le mani prima e dopo l'igiene con il bambino;
  • Cambiare i pannolini immediatamente dopo che si sono bagnati;
  • lavare con acqua tiepida senza sapone o usare tovaglioli bagnati senza aromi e alcool;
  • Quando si indossa un nuovo pannolino, assicurarsi che la pelle sia completamente asciutta;
  • Lascia che il bambino rimanga senza pannolini e pannolini il più a lungo possibile (se la temperatura dell'aria lo consente);
  • dopo il bagno, le aree della pelle colpite delicatamente asciugare (non strofinare).

Cosa non si può fare

  • Lubrificare gli elementi dell'eruzione con i coloranti (iodio, fucorcina, zelenka, ecc.), Poiché ciò può rendere difficile la diagnosi e portare a conclusioni errate.
  • Spremi i brufoli dal bambino.
  • Apri le bolle.
  • Pulire con lozioni e alcol.
  • Trattamento di rifiuto prescritto da un medico (anche se si tratta di unguenti ormonali).
  • Diagnosticare e trattare in modo indipendente.

Prevenzione dell'eruzione cutanea

La pelle del neonato è molto tenera e sensibile ai cambiamenti delle condizioni ambientali. Ecco alcuni suggerimenti su come minimizzare la comparsa di eruzioni cutanee nei bambini.

  • Igiene. Molto spesso un'eruzione sulle guance di un bambino nasce dai resti di cibo, saliva o rigurgito costantemente fluente. Mantieni pulito il viso del tuo bambino con salviettine o acqua calda. Per prevenire il dermatite da pannolino, è necessario lavare il bambino dopo ogni sedia e tenere i bagni d'aria.
  • L'ambiente La temperatura dell'aria in casa dovrebbe essere di 18-22 gradi, in modo che il bambino non si surriscaldi. Non uscire se fa troppo caldo. I bambini sono molto più facili da tollerare il freddo.
  • Un senso di proporzione. Bagnare un neonato una volta al giorno o due, e meglio senza sapone - così contribuirai a preservare lo strato protettivo naturale sulla pelle del bambino e prevenir l'irritazione. Dopo i procedimenti in acqua, la pelle non deve essere pulita, ma leggermente accarezzata con un pannolino morbido. Non fatevi trasportare dal talco - di recente i medici dicono che il talco può penetrare nel tratto respiratorio e causare problemi ai polmoni.
  • Purezza. Passare regolarmente a casa a pulire, arieggiare, bagnare gli animali. Lavare i vestiti nuovi prima di metterli sul bambino (anche se colui che lo ha dato, assicura che lui stesso ha lavato tutto con mezzi provati).
  • Proteggi dalle allergie. La madre che allatta deve seguire la sua dieta, non ci sono alimenti potenzialmente allergenici (pesce di mare, bacche, noci, molti dolci e latte intero). Per lavare le cose dei bambini, nonché per prendersi cura della pelle del bambino, utilizzare strumenti speciali. Scegli con cura pappe e pannolini usa e getta. Introdurre con competenza alimenti complementari.
  • La vaccinazione. Da infezioni virali (varicella, morbillo, rosolia, ecc.) Non esiste una cura e queste malattie passano da sole. Ma a volte possono causare complicazioni gravi, fino ad un risultato fatale. Col tempo, le vaccinazioni prodotte aiuteranno a proteggere il bambino da conseguenze indesiderabili.

Se il bambino ha un'eruzione cutanea sul suo viso o su tutto il corpo (specialmente se è successo all'improvviso), non ritardare la visita al pediatra - può essere pericoloso per la salute e la vita del bambino. Che trattare un'eruzione sul viso dei neonati, può solo dire al medico dopo un esame approfondito e una diagnosi.

Qual è l'allergia sulle guance del bambino?

L'allergia è una delle più comuni malattie della pelle nei bambini.

A seconda della specie, può manifestarsi in modi diversi, ma il suo segno principale è un'eruzione cutanea.

La causa delle eruzioni cutanee sulle guance del bambino può diventare sostanze naturali o domestiche che entrano nell'organismo dall'ambiente o dall'uso di vari prodotti.

Come far fronte a un'allergia?

motivi

L'allergia è una violazione dell'adattamento del corpo alle sostanze estranee che vengono ingerite attraverso il cibo o con mezzi domestici.

eredità

La predisposizione genetica ha una grande influenza sullo sviluppo delle allergie nei bambini.

Secondo la ricerca medica, se uno dei genitori soffre di un'allergia, la probabilità della sua comparsa nel bambino è di circa il 40%.

In una famiglia in cui entrambi i genitori sono allergici, il rischio è già del 70%.

L'ereditarietà ponderale aumenta solo la probabilità di allergie, ma non significa che apparirà necessariamente.

Una corretta alimentazione e igiene aiuteranno a prevenire lo sviluppo della malattia.

Violazione del tratto gastrointestinale

La maggior parte dei medici concorda sul fatto che la pelle riflette lo stato del nostro intestino.

Non è solo responsabile della digestione del cibo, ma è anche il più grande organo del sistema immunitario.

Ecco perché circa il 90% delle eruzioni allergiche sono il risultato di una scarsa performance del tratto gastrointestinale.

In questo caso, dovresti cercare l'aiuto di un gastroenterologo che prescriverà i test necessari e l'ecografia dell'intestino.

Foto: reazione nutrizionale

Dieta impropria

Un'allergia alle guance nei neonati può essere il risultato della malnutrizione di una donna durante la gravidanza.

La dieta con un alto contenuto di latte, agrumi, dolci e altri prodotti allergenici provoca lo sviluppo della diatesi in un neonato.

Alimentazione artificiale

Le reazioni allergiche sono diffuse nei bambini che sono stati privati ​​del latte materno o che sono passati presto all'alimentazione artificiale.

La maggior parte delle formule per lattanti contengono proteine ​​della mucca, che è un forte allergene.

Se l'alimentazione naturale è impossibile, l'uscita da questa situazione è quella di trasferire il bambino in una miscela contenente prebiotici o preparata sulla base del latte di capra.

Immunità ridotta

Il rischio di sviluppare allergie aumenta in quei bambini le cui madri durante la gravidanza avevano una diminuzione dell'immunità.

Infiammazione cronica e frequenti raffreddori, fumo e abuso di alcool possono portare allo sviluppo di diatesi nel bambino e alla dermatite atopica.

Tipi di allergeni

L'allergia è una reazione protettiva del sistema immunitario quando il corpo incontra sostanze estranee - allergeni.

Gli allergeni includono:

• acari della polvere e della polvere;
• polline delle piante;
Muffa funghi;
• medicinali;
• prodotti alimentari (frutti di mare, cereali, fragole, agrumi, miele, latte, legumi, noci);
• punture di insetti;
• peli di animali;
• prodotti chimici per la casa.

Caratteristiche dell'eruzione cutanea

Il segno principale di una reazione allergica è una caratteristica eruzione cutanea.

Con le allergie alimentari, l'eruzione si verifica entro e non oltre 12 ore dopo l'ingestione del prodotto allergico e diminuisce dopo alcuni giorni.

Per le allergie croniche, le eruzioni a lunga durata sono caratteristiche che non vanno via anche se la razione cambia.

asciutto

Eruzioni allergiche sulle guance si manifestano sotto forma di dermatite, che è caratterizzata da zone secche e ruvide della pelle.

Papule multiple che causano bruciore, arrossamento e prurito possono essere un segno di neurodermite.

Con questa malattia, l'eruzione si trova principalmente sul collo, ginocchia e gomiti.

pianto

Bagnare l'eczema è uno dei peggiori tipi di allergie infantili.

Questa malattia è accompagnata da eruzioni cutanee, da cui lo strato esterno della pelle si sta staccando.

Di conseguenza, compaiono piccole ferite, da dove le foglie sifali.

L'eruzione cutanea, di regola, è localizzata sulle guance e sulle mani.

Arrossamento della luce

Molto spesso, l'allergia si manifesta come un leggero rossore nelle aree di contatto con l'allergene.

Eruzioni cutanee simili sporgono sopra la superficie della pelle e possono essere accompagnate da forte prurito e desquamazione.

Foto: leggero arrossamento

esteso

L'ingestione di proteine ​​estranee provoca una forte reazione allergica sotto forma di una vasta eruzione cutanea.

Più focolai di allergia sotto forma di vesciche, che ricordano le punture di insetti, sono caratteristiche degli alveari.

Gli alveari possono essere acuti o cronici e solitamente accompagnati da febbre, dolore addominale e forte prurito.

Foto: ferite da prurito

Caratteristiche dell'eruzione

Le allergie non sono sempre la causa principale delle eruzioni cutanee.

Un sintomo simile è osservato nelle malattie vascolari e infettive, così come nelle lesioni degli organi interni.

Un buon medico dovrebbe determinare correttamente la causa dell'eruzione al fine di prescrivere il trattamento appropriato.

L'eruzione allergica ha le seguenti caratteristiche:

  • normale temperatura corporea;
  • forte prurito e bruciore della pelle;
  • eruzioni cutanee compaiono in luoghi di contatto con l'allergene e passano indipendentemente dopo il suo isolamento.

Sintomi concomitanti

Una reazione allergica può essere accompagnata da un intero complesso di vari sintomi. Ecco perché le persone che non hanno un'educazione medica spesso lo confondono con malattie infettive.

Le allergie possono causare:

  • Disturbi gastrointestinali:
  1. nausea;
  2. vomito;
  3. diarrea;
  4. costipazione;
  5. flatulenza;
  6. frequente rigurgito nei neonati;
  7. colica intestinale.
  • Disturbi respiratori:
  1. naso che cola con scarico acquoso;
  2. starnuti;
  3. tosse;
  4. prurito nel naso.
  • Disturbi degli organi di visione:
  1. una sensazione di bruciore negli occhi;
  2. annaffiare;
  3. gonfiore alla palpebra.
  • Lesioni cutanee:
  1. secchezza e desquamazione della pelle;
  2. vesciche;
  3. prurito;
  4. arrossamento;
  5. gonfiore del viso.

Funzionalità in base all'età

La manifestazione delle allergie infantili dipende dalle condizioni esterne, dal tempo di interazione del bambino con l'allergene e dal lavoro del sistema immunitario del corpo.

Inoltre, la natura della reazione allergica può differire nei bambini di età diverse.

In un neonato

L'allergia sul volto di un bambino di un mese si manifesta in uno scenario di disbatteriosi o alimentazione artificiale.

Questi fattori sopprimono il lavoro del sistema immunitario, causando una reazione negativa del corpo all'allergene.

La malattia ha un carattere ondulato e si manifesta sotto forma di macchie rosse sulle guance, coperte da una crosta.

Le macchie possono essere accompagnate da prurito, che causa al bambino una considerevole sofferenza.

Il tratto gastrointestinale può rispondere a una sostanza estranea:

  1. possibilmente gonfiore;
  2. sgabelli sciolti;
  3. frequente rigurgito.

Fino a 3 anni

Quando le allergie si verificano nei bambini di 1-3 anni, il tratto gastrointestinale è il primo a soffrire.

La malattia è accompagnata da:

  • disturbo delle feci;
  • vomito;
  • dolore al pancreas.

Il rischio di uno spasmo nello stomaco è grande, in conseguenza del quale il bambino rifiuta il cibo e dorme male.

La conseguenza più grave di una reazione allergica nei bambini in 2 anni è una violazione del cuore.

Fino a 8 anni

La reazione allergica nei bambini di età inferiore agli 8 anni si manifesta sotto forma di disturbi respiratori e gastrointestinali.

Quando interagisce con un allergene appare:

L'uso a lungo termine di un alimento allergenico può portare allo sviluppo di gastrite.

Nei casi più gravi, un attacco di allergia provoca angioedema, che richiede il ricovero immediato del paziente.

Correzione di potenza

Di norma, l'allergia alimentare passa in modo indipendente, quando il prodotto allergenico viene rimosso dalla dieta.

Per la sua rilevazione, i bambini vengono testati per l'immunoglobulina E.

Adulti e bambini più grandi vengono sottoposti a test cutanei, in cui la pelle viene applicata agli allergeni standard.

Se il bambino è allattato al seno o se la sua pelle è affetta da grave dermatite atopica, viene prescritta una speciale dieta ipoallergenica.

Dalla dieta del bambino e della madre che allatta, sono esclusi i seguenti prodotti:

  • La dolcezza;
  • miele e cioccolato;
  • agrumi;
  • noci;
  • condimenti;
  • prodotti affumicati;
  • frutti di mare e pesce;
  • uova;
  • carne di anatre e oca;
  • ravanello, rafano, rafano e aglio;
  • funghi;
  • pasticceria;
  • latte vaccino intero non bollito.

La dieta ipoallergenica implica anche l'esclusione di alimenti contenenti additivi alimentari, conservanti e coloranti dalla dieta.

Con l'osservanza della nutrizione terapeutica, la prognosi per i bambini piccoli è generalmente favorevole.

Il sistema immunitario del bambino si adatta al prodotto allergenico e la malattia passa senza lasciare traccia.

Che curare l'allergia sulle guance al bambino

Video: Manifestazione di diatesi

Che curare l'allergia sulle guance al bambino

antistaminici

Sono farmaci che sopprimono l'attività dell'istamina, che provoca prurito, arrossamento e altri sintomi quando l'allergene penetra nel corpo.

vantaggi: rimuovere rapidamente i sintomi della malattia.
svantaggi: non portare una cura finale.

Blocco della risposta immunitaria del corpo

È un blocco forzato della reazione protettiva del corpo all'allergene con l'aiuto di stabilizzatori delle membrane dei mastociti.

vantaggi: effetto veloce.
svantaggi: lungo corso di trattamento.

Esclusione dell'allergene

vantaggi: efficienza.
svantaggi: n.

desensibilizzazione

È l'introduzione di dosi microscopiche di allergeni nel corpo del paziente.

vantaggi: efficienza.
svantaggi: alto costo

Che pomata usare

L'eruzione cutanea sulle guance è una delle manifestazioni più sgradevoli di una reazione allergica, perché il volto del bambino è nella mente di tutti.

Grandi vesciche, arrossamenti e desquamazioni non adornano la pelle delicata del bambino.

Rimuovere la manifestazione di sintomi esterni di allergia nel bambino può essere con l'aiuto di unguenti speciali.

Quali sono i tipi di allergie nei bambini? La risposta è in questo articolo.

Unguenti non ormonali

Unguenti che non contengono steroidi, si consiglia di utilizzare nel trattamento delle allergie nei neonati e nei bambini dei primi anni di vita.

Non hanno controindicazioni e sono buoni per rimuovere arrossamenti e prurito sul viso.

Gli unguenti non ormonali includono:

Pomate ormonali

Gli unguenti ormonali hanno una serie di effetti collaterali, quindi possono essere prescritti solo da un medico.

Il principio della loro azione è basato sui corticosteroidi che, penetrando nel sangue, sopprimono la funzione delle ghiandole surrenali e alleviano i sintomi allergici.

Di norma, devono essere spalmati in caso di allergia cronica o estesa, quando altri mezzi non aiutano.

Gli unguenti ormonali della nuova generazione includono:

Misure preventive

Anche i figli di genitori sani non sono immuni dall'aspetto di allergie, quindi la prevenzione di questa malattia è un compito difficile.

Per prevenire il verificarsi di ricadute di un'allergia aiuterà le seguenti misure:

  • Dieta e uno stile di vita sano della madre.

Una corretta alimentazione durante la gravidanza è la condizione più importante per prevenire le malattie allergiche nei bambini piccoli.

Le future madri dovrebbero evitare di mangiare grandi quantità:

  1. latte;
  2. uova;
  3. agrumi;
  4. cioccolato e altri prodotti altamente allergici.

È necessario astenersi dal fumare e dall'alcool, per ridurre al minimo l'assunzione di medicinali, compresi gli antibiotici.

Si raccomandano frequenti passeggiate all'aria aperta.

  • Corretta alimentazione

Ridurre al minimo il rischio di allergie nei bambini fino a un anno aiuterà l'allattamento al seno.

Se per qualsiasi motivo non è possibile, si consiglia di trasferire il bambino in una miscela ipoallergenica di latte di capra.

Come alimento complementare, il bambino dovrebbe usare prodotti di alta qualità che non contengano conservanti e coloranti.

Se il bambino è incline alle allergie, allora l'esca dovrebbe essere introdotta in piccole porzioni.

Il periodo di adattamento al nuovo prodotto deve essere di almeno una settimana.

Di norma, una semplice allergia alimentare passa da sola, se si rimuove il prodotto allergenico dalla dieta.

Tuttavia, non è sempre possibile scoprire quale cibo ha causato eruzioni cutanee.

In questo caso, il bambino deve aderire a una dieta ipoallergenica contenente tutte le sostanze vitali:

  1. proteine;
  2. grassi;
  3. carboidrati;
  4. vitamine;
  5. micronutrienti.
  • Aumento dell'immunità

La causa principale delle allergie sono disturbi nel funzionamento del sistema immunitario.

Per rafforzare l'immunità del bambino aiuterà una procedura come il rinvenimento.

Aumenta le difese del corpo e serve come una buona prevenzione delle infezioni virali respiratorie.

Quale dovrebbe essere la reazione al mantello nei bambini? Leggi qui

Perché c'era un'allergia alla ricotta nei bambini? Continua a leggere.

  • Igiene domestica

L'allergia domestica è uno dei più comuni tipi di reazioni allergiche.

Per alleviare i suoi sintomi contribuirà a mantenere pulita la casa.

Si consiglia di eseguire la pulizia con acqua il più spesso possibile e di ventilare regolarmente la stanza.

È necessario evitare tappeti, peluche, tappeti e altre cose che attraggono il passato.

Le cose superflue devono essere pulite in armadi chiusi e scaffali.

L'allergia non è così innocua come sembra a prima vista.

Il rifiuto dell'aiuto di specialisti può portare a problemi dell'apparato digerente, cardiovascolare e respiratorio.

Non automedicare e mostrare sempre il bambino al medico.

Cosa fare con le eruzioni cutanee nel bambino in faccia?

I genitori spesso pensano che la pelle del loro bambino sarà liscia e vellutata, come nelle immagini. Tuttavia, in realtà si devono affrontare varie eruzioni e altre irregolarità nella pelle, che sono spesso considerate comuni nel bambino. Tuttavia, si deve essere vigili e essere in grado di distinguere quando le eruzioni cutanee sono un segno di una delle malattie infantili e quando - la solita manifestazione fisiologica. Se ci sono dei dubbi, è meglio mostrare il bambino al dottore. Le ragioni possono essere una varietà di fattori.

La prevenzione delle eruzioni cutanee sul viso dei neonati, stranamente, dovrebbe iniziare anche durante la gravidanza - questo fattore dipende direttamente dalla corretta alimentazione della madre

Cause di eruzioni cutanee sul viso dei neonati

Avendo determinato i fattori che hanno causato abbondanti eruzioni sul volto del bambino, i genitori possono valutare in modo sobrio quello che sta accadendo e capire se sono da biasimare per questa situazione oppure no. Ciò contribuirà a risolvere la situazione: calmare il bambino, o consultare il medico in tempo e curare il neonato. Molto spesso, le cause di varie eruzioni cutanee sul viso sono:

  • disturbi genetici;
  • malattie infettive;
  • malnutrizione della madre durante la gravidanza o anche durante l'allattamento;
  • reazioni allergiche.
  • cambiamenti nello sfondo ormonale nel neonato;
  • malfunzionamento dello stomaco;
  • cambiamenti nella temperatura ambiente.

Le ragioni dell'eruzione cutanea sul volto di un bambino piccolo possono essere molto diverse. Pertanto, i genitori non dovrebbero farsi prendere dal panico alla vista di piccoli punti rossi sulle guance delle loro briciole. Dovrebbero capire che la pelle del bambino è un organo molto delicato e sensibile che reagisce istantaneamente a qualsiasi cambiamento nel cibo e nell'ambiente. E l'eruzione cutanea può un aspetto diverso: può essere vesciche, patch, papule, vescicole, acne, macchie, brufoli, pustole, ecc La comparsa di lesioni è importante per la raccolta di un medico diagnosi corretta, quindi è necessario sapere quali tipi di eruzioni cutanee.. ci sono.

La diatesi è uno dei tipi più comuni di eruzioni cutanee sulla pelle dei neonati

Tipi di eruzioni cutanee

Per capire la natura dell'eruzione sul viso del tuo neonato, devi guardare da vicino il loro aspetto e cercare di analizzare cosa potrebbe aver provocato il loro aspetto. Questo aiuterà a far fronte al problema da solo o a chiedere aiuto a un medico, che a volte deve essere fatto il più rapidamente possibile per evitare complicazioni. Molto spesso sul viso del bambino possono apparire i seguenti tipi di eruzioni cutanee.

Il più delle volte, una pustolosi neonatale neonatale viene diagnosticata nel neonato - l'acne. La malattia si manifesta in un bambino all'età di 2-3 settimane sotto forma di piccole pustole rossastre o rosa sulle guance. La ragione è la ricostruzione ormonale di un piccolo organismo. L'acne dei neonati è un'innocua eruzione fisiologica, che scompare senza l'uso di droghe e assistenza medica, quando la briciola compie 2-3 mesi.

Il colore rosato dell'eruzione sulle guance del bambino indica spesso una diatesi. Può essere causato da anomalie nel lavoro dello stomaco, malfunzionamenti nel sistema nervoso non ancora formato, reazioni allergiche allo stimolo. Esternamente, l'eruzione cutanea è un piccolo puntino rosso, che copre non solo l'intero volto del bambino, ma anche il corpo. Se il trattamento è errato o prematuro, l'eruzione può andare in piaghe da sonnolenza. Spesso la pelle delle briciole reagisce a tessuti sintetici e di lana, polvere detergente di scarsa qualità, cosmetici per bambini (polveri e creme). Per una diagnosi accurata, dovresti andare dal pediatra. Il trattamento è ridotto alla rilevazione di un fattore allergico, quindi alla sua eliminazione attiva.

Nel 50% dei neonati, i medici diagnosticano le cisti sebacee sul viso, che sono coperte da guance, mento e fronte del bambino. La ragione è l'operazione sbagliata delle ghiandole sebacee. Esteriormente si tratta di papule (eruzioni nodulari) di colore giallo o bianco. Possono apparire sugli arti delle briciole e della parte superiore del corpo. La malattia non richiede trattamento e passa entro la fine del primo mese di vita del bambino.

A volte il bambino ha delle bolle torbide intorno alla bocca che iniziano a diffondersi rapidamente in altre parti del corpo. Dopo di ciò, le bolle iniziano ad aprirsi e la pelle in questo luogo esfolia sotto forma di strisce. È una malattia Ritter, che ha una natura infettiva o allergica. L'eruzione è trattata esclusivamente sotto la supervisione di un medico.

A volte sulle orecchie del bambino si formavano squame gialle squamose. Gli esperti hanno citato le cause della dermatite seborroica nei neonati come fluttuazioni ormonali, lo sviluppo di funghi di lievito sulla pelle di un bambino. La malattia passa da sola in 2-3 settimane.

I genitori sono molto importanti nelle prime ore di esordio di una eruzione cutanea sul viso di un bambino per determinare almeno approssimativamente il tipo di eruzione cutanea e suggerirne le possibili cause. Questo aiuterà a prendere la giusta decisione su come aiutare il bambino: portare a casa terapie o consultare un medico. In ogni caso, nelle prime ore del rash cutaneo per alleviare in qualche modo la condizione del neonato, come l'eruzione è accompagnata da disagio e una sensazione di bruciore, da cui il bambino è irritabile, piangere, incapace di dormire, può rifiutare di mangiare.

Cosa possono fare i genitori in questa situazione?

Se un'eruzione compare sulla faccia di una briciola, è utile lavarla con un decotto del giro - questo è un rimedio naturale per liberarsi di segni di allergia

Pronto soccorso per eruzioni cutanee nel bambino

Se risulta che la consultazione immediata con un medico è impossibile, i genitori dovrebbero aiutare il bambino da soli se sul suo viso è apparsa una sorta di eruzione cutanea poco chiara. Cosa possono fare i genitori premurosi?

  1. Per far fronte alle eruzioni cutanee sul viso aiuterà il bagno d'aria: non avvolgere il bambino in vestiti caldi, cerca di tenere la testa del bambino aperta.
  2. Non abbiate fretta di utilizzare la cosmetica podsushivayuschee pubblicizzato e medicinali che possono creare dipendenza o peggiorare la condizione della pelle del bambino, soprattutto perché stiamo parlando della pelle delicata sul viso.
  3. Lavare il bambino con infusi caldi e decotti di camomilla e spago.
  4. Se la causa delle eruzioni è l'effetto dell'allergene, deve essere identificato con urgenza con l'aiuto di medici ed eliminato. E prima di questo, i genitori dovrebbero escludere qualsiasi elemento discutibile dall'uso del bambino, dai materiali artificiali agli animali domestici.
  5. Con dermatite allergica e diatesi prescrivono antistaminici. Pertanto, se i genitori sono sicuri che si tratta di eruzioni cutanee allergiche sono il carattere, si può dare il proprio bambino 1/8 della pillola "suprastin" o "Diazolin", ma la responsabilità di auto-trattamento di questo tipo è il solo i genitori.

Se un bambino ha un'eruzione cutanea sul viso, non dovresti andare nel panico. Nella maggior parte dei casi, risulta essere completamente innocuo ed è caratterizzato da processi completamente spiegabili che si verificano nel corpo del neonato. Se l'eruzione cutanea non va avanti troppo a lungo, provoca ansia nei genitori ed è accompagnata da un generale peggioramento delle condizioni del bambino, si consiglia vivamente di consultare un medico.

Come trattare un'eruzione cutanea nei neonati sul corpo

I genitori dovrebbero prestare attenzione a tali cambiamenti nelle condizioni della pelle. L'eruzione rivelata nei neonati e nei neonati potrebbe benissimo non essere il brufolo elementare causato dal mutevole background ormonale, ma i segni di una grave invasione infettiva.

Foto. Eruzioni cutanee sulla pelle dei neonati con malattie infettive.

Tipi di eruzioni cutanee

  • elementi fisiologici - Acne di neonati, manifestata sullo sfondo di cambiamenti ormonali;
  • eruzione immunologica - si verifica in conseguenza dell'esposizione alla pelle di varie sostanze irritanti: allergeni, temperatura, attriti. Appare con una mancanza di igiene del corpo del bambino e frequente contatto della pelle con le feci. Questo gruppo comprende: allergia, dermatite atopica e pannolino, sudorazione, orticaria;
  • un'eruzione di eziologia infettiva - può essere causata da infezioni infantili agenti patogeni, che includono la varicella, il morbillo, la scarlattina, rosolia o che hanno natura infettiva, non sono associati ad agenti patogeni di malattie infantili come la candidosi (mughetto) nei neonati.

Stabilire la forma, la forma e il quadro clinico della malattia, che si è manifestata sotto forma di eruzione cutanea sulla pelle di un bambino, può essere solo un dermatologo. La diagnosi si basa sulla natura delle eruzioni cutanee, sul loro aspetto, sull'area della lesione, sulla presenza di temperatura, sui segni di intossicazione. È supportato da test di laboratorio su sangue, urina e raschiature dalla pelle.

Cause e sintomi di pustole neonatali

Milia, sono anche "pustolosi neonatale" - si manifestano come una "fioritura" della pelle di un neonato, provocata dall'instabilità dello sfondo ormonale. Sembrano una piccola eruzione di rosso che appare sulla pelle nei primi giorni della vita dei bambini. Localizzato nel campo viso, testa, schiena e collo. In casi particolari, l'eruzione ormonale ha l'aspetto di acne appuntita incline sopra la superficie della pelle e con un pomo bianco.

Eruzione ormonale sotto forma di piccoli brufoli rossi con un punto bianco al centro.

La causa delle pustole neonatali risiede nel cambiamento dello stato endocrino del bambino. L'organismo del bambino inizia ad adattarsi alla vita al di fuori dell'utero materno, i resti di ormoni femminili vengono espulsi attraverso i pori della pelle dal sangue.

Tuttavia, le sacche di eruzioni ormonali possono essere seminati con funghi. Sono nella normale microflora della pelle, ma in condizioni di scarsa cura del corpo del bambino diventano pericolosi.

Tipi e segni di rash allergico nei neonati

La pelle dei neonati è molto sensibile a qualsiasi sostanza irritante. Come agenti patogeni possono servire prodotti alimentari, prodotti chimici domestici, reagenti, fattori ambientali.

Allergia alimentare

Con allergie alimentari si manifesta la dermatite atopica essudativa. C'è una piccola eruzione che ha un colore rosa. La pelle è iperemica e traballante, la localizzazione tipica è il viso (guance e fronte), meno spesso le eruzioni occupano il corpo del bambino. Quindi il corpo reagisce agli allergeni alimentari che entrano nel tratto digestivo. Tali reazioni sono peculiari ai bambini, che per primi hanno provato ad attirare l'attenzione. Per prevenire le allergie, l'OMS raccomanda di somministrare purè e succhi non prima di 4 mesi, data la durata e l'intensità dell'allattamento al seno. I genitori possono ricevere il programma di cibo complementare dal pediatra che sta guardando il bambino. Anche a lui si applicano e quando vengono rilevate reazioni cutanee non identificate.

Ma anche nei neonati che mangiano esclusivamente latte materno o latte artificiale, possono iniziare le allergie. Non è possibile escludere l'intolleranza individuale del latte materno o dei pasti nella sua dieta.

I bambini che si nutrono artificialmente hanno maggiori probabilità di soffrire di reazioni allergiche. Le madri dovrebbero essere più prudenti nel scegliere la miscela, senza dimenticare, prima di tutto, di discutere la questione dell'alimentazione con il pediatra e l'immunologo. La miscela deve corrispondere all'età del bambino, avere una composizione ipoallergenica ed essere prodotta da un marchio ben noto e di provata efficacia. Dopo la prima poppata, è necessario monitorare attentamente le condizioni del bambino: non c'è letargia, temperatura, eruzioni cutanee, uno sgabello sciolto con schiuma e un colore scolorito.

Se le guance hanno cominciato a diventare rosse e si sfaldano, la miscela acquistata ha allergeni. Disturbo del tratto digestivo indica intolleranza dei singoli ingredienti o prodotti caseari artificiali. Quindi, ad esempio, si manifesta insufficienza di lattosio. Una miscela che non si adatta deve essere sostituita immediatamente.

Le madri di bambini che allattano non riescono a controllare la nutrizione del neonato, ma è necessario regolare con attenzione il menu. Per le donne che allattano una dieta speciale è stata a lungo sviluppata, aiutando a escludere dal menu non solo i prodotti allergenici, ma anche quelli che portano a una generazione eccessiva di gas.

È necessario rimuovere dalla dieta:

  • agrumi;
  • frutta e verdura con una buccia rossa;
  • confetteria, in particolare cioccolato;
  • miele e suoi derivati;
  • latticini fatti in casa;
  • piatti affumicati e speziati, cibo in scatola;
  • cibo in scatola e carne affumicata.

Molte giovani madri si limitano a grano saraceno, mele verdi e biscotti. Una donna che allatta ha bisogno di cibo ipercalorico, ma introdurre nuovi piatti dovrebbe essere graduale, non più di una volta alla settimana, in attesa della reazione del bambino.

Contattare allergia

Un'eruzione diffusa su tutto il corpo esprime una forma comune di allergia. Innanzitutto, appare localmente, solo sulle aree della pelle che vengono a contatto con gli stimoli. Quali allergeni possono infastidire un bambino? Parti di casa e polvere di strada, saliva e segreto della pelle di animali domestici, lana naturale, muffe, ecc.

La madre dovrebbe scegliere con cura i tessuti dai quali è fatta la biancheria intima. Lavare le cose baby è meglio con polveri speciali, senza risciacquo e aria condizionata. Un tipo speciale di allergeni sono prodotti cosmetici: talco, schiuma, gel per lavaggio, shampoo, tovaglioli bagnati, pannolini. Anche progettati per tenere conto della sensibilità della pelle del bambino, non sono completamente ipoallergenici.

Allergia medicinale

Appare come un effetto collaterale dell'assunzione di antibiotici, complessi multivitaminici, sciroppi per la tosse, unguenti riscaldanti. Esternamente sembra una piccola eruzione rossa, le cui aree tendono a fondersi in strutture pruriginose conglomerate. Alla fine del trattamento la pelle diventa rapidamente normale e i sintomi spiacevoli decadono spontaneamente.

La sostituzione del farmaco con un analogo più sicuro viene effettuata da un medico. I bambini non sono raccomandati per dare sciroppo dolce e colorato da temperatura e tosse, è meglio usare supposte.

orticaria

Sembra una piccola eruzione cutanea su tutto il corpo, prude molto, si trasforma in vesciche sierose che si fondono insieme. L'orticaria è una forma grave di una reazione allergica individuale, la vita del bambino è minacciata dalla sua pericolosa conseguenza: l'edema di Quincke. Se sulla pelle del bambino appaiono macchie localizzate dell'eruzione, che ricordano un'ustione con una foglia di ortica, dovresti cercare immediatamente un aiuto medico. Una reazione simile è caratteristica del corpo del bambino quando entra in contatto con qualsiasi tipo di allergeni (cibo, domestico, termico, ecc.). L'esordio è reattivo, i sintomi aumentano rapidamente.

Eruzioni cutanee sulla pelle sotto forma di edema e vesciche di diverse dimensioni.

Il soffocamento può svilupparsi quasi istantaneamente, quindi l'attacco dovrebbe essere immediatamente soppresso. Nel caso di un decorso sfavorevole della malattia, vi è il rischio di transizione della forma acuta a una cronica, con ricadute costanti.

sudamen

Non rappresenta un pericolo particolare per la vita del bambino, ma gli dà un sacco di disagi. I dermatologi non considerano le eruzioni cutanee rosse che compaiono quando il cuscino è un'allergia. Ma nel contesto delle reazioni immunologiche questi due stati sono molto simili. Un'eruzione cutanea, simile a piccoli tubercoli secchi, è una risposta all'irritazione meccanica della pelle in luoghi con eccessiva sudorazione.

A causa di violazioni del processo di termoregolazione, l'eruzione compare di solito sulle aree della pelle, a cui i vestiti sono strettamente legati. E anche tra le pieghe cervicali e inguinali, in vita, la curva del gomito e le ascelle. I distributori sono ad alta temperatura, umidità, igiene insufficiente del corpo del bambino. Per evitare che la sudorazione si trasformi in dermatite da pannolino, è necessario vestire il bambino in base alle condizioni meteorologiche e dare tempo alle procedure di indurimento.

Per liberarti dal sudore, dovresti:

  • mettere il bambino solo in abiti asciutti e puliti;
  • cambia gli abiti più volte al giorno;
  • lascia che si corichi nudo, in modo che le pieghe siano arieggiate;
  • a tempo debito per fare il bagno al bambino;
  • per elaborare potenziali aree di dolci con crema per neonati o talco e focolai di eruzione cutanea - "D-pantenolo".

Dermatite da pannolino

Appare come una leggera eruzione papulare, che si verifica in caso di contatto prolungato con pannolini e pannolini bagnati. Feci e urine appaiono stimoli come forti, motivo per cui sulla pelle delicata del bambino può apparire erosione e anche dermatite da pannolino, si trasformano in trasudano ferite aperte.

Luoghi irritazione della reazione infiammatoria della pelle nella regione glutea.

Per eliminare le manifestazioni di dermatite da pannolino e prevenire le recidive è necessario:

  • smettila di limitarti a pulirti la pelle con un panno umido. Il bambino ha bisogno di essere lavato ogni volta che viene cambiato da un pannolino;
  • scegliere solo i marchi di pannolini testati e acquistarli in negozi certificati;
  • ad ogni occasione per dare al bambino di mentire nudo;
  • applicare una crema protettiva sotto il pannolino;
  • al rilevamento dei primi sintomi di rash immediatamente trattare la pelle irritata con una crema antisettica, in cui la composizione ha un ossido di zinco - "Drapolen", "Desitin", "Sanosan".

Dermatite atopica

Una grave malattia di origine allergica, causata dalla reattività della risposta immunologica del corpo. Sembra uno sfogo di bolle, i cui fuochi sono inclini alla fusione e sono coperti da una crosta densa mentre guariscono. La dermatite atopica provoca irritazioni respiratorie e da contatto. Nell'infanzia, un'eruzione cutanea con questa forma di allergia appare più spesso sulle guance, sugli avambracci, sulle cosce interne, sui glutei.

Foci croniche di dermatite possono essere facilmente rilevate da una caratteristica eruzione cutanea e desquamazione della pelle. Questi bambini sono molto sensibili al freddo, con il loro sottoraffreddamento le loro guance arrossiscono immediatamente e diventano ruvide. Ma per stabilire la diagnosi può solo il dermatologo, anche nominerà o nominerà il trattamento corretto.

Eruzioni infettive nei neonati

Qualsiasi infezione virale è pericolosa per i bambini, quindi quando compare un rash di origine sconosciuta, è meglio mostrare immediatamente il bambino al medico. Oltre alle eruzioni, i sintomi tipici dell'infezione sono: apatia, aumento del corpo t, naso che cola ed edema della mucosa, disturbi gastrointestinali. Le infezioni infantili sono contagiose, il che significa che il bambino deve essere isolato in ospedale.

Varicella nei neonati

Varicella - piccole vescicole pruriginose riempite con un liquido torbido, che, dopo una svolta, sono ricoperte da una crosta dura. Per prima cosa, compare una bolla sul cuoio capelluto, poi sull'addome, nell'inguine, sugli arti e persino sulle mucose.

La temperatura sale rapidamente e raggiunge i 40 ° C. Mentre tutte le vescicole non maturano e non scoppiano, il bambino è portatore della malattia. Di solito, i bambini piccoli con un trattamento competente guariscono completamente entro 21 giorni. Gli elementi dell'eruzione sono trattati con un diamante verde o una soluzione debole di permanganato di potassio.

Il prurito aiuta Fenistil in gocce, e localmente è possibile applicare una crema con lo stesso nome.

Vale la pena ricordare
Gli adulti soffrono di varicella molto più difficile.

Scarlattina

Eruzione pruriginosa, localizzata sul collo e sul torace del bambino. Il periodo di incubazione è breve, meno di un giorno dal momento dell'infezione fino alla comparsa dei primi sintomi. Insieme con i fuochi delle eruzioni cutanee, le tonsille si infiammano. Il bambino viene isolato dalle altre persone per un periodo di 10 giorni, durante il quale passa l'eruzione cutanea e al suo posto ci sono solo zone traballanti.

Eruzioni cutanee al morbillo

Prima la temperatura sale, poi c'è la tosse, il naso che cola, gli occhi cominciano ad annaffiare. Dopo 2-3 giorni, un'eruzione diventa evidente. Le papule influenzano il viso e poi si diffondono sulla pelle di tutto il corpo.

Essi sporgono leggermente sopra la superficie della pelle, hanno un colore rosso vivo e tendono a formare conglomerati. Il bambino è contagioso 5 giorni dal momento in cui compaiono i primi elementi dell'eruzione.

Dopo che le macchie scompaiono, e al loro posto rimane la pelle iperpigmentata e traballante.

rosolia

Con questa malattia, gli elementi dell'eruzione cutanea non si elevano al di sopra della superficie della pelle, esteriormente assomigliano a piccole aree arrossate, come con irritazione meccanica. L'eruzione cutanea non appare immediatamente, ma solo dopo i primi sintomi di infiammazione:

  • aumentando t;
  • tosse secca;
  • faringe mucosa arrossata;
  • linfonodi occipitali ingranditi;
  • attacchi di nausea e vomito;
  • sgabelli sciolti.

Prima le macchie appaiono sulle guance e sul mento, quindi si espandono ulteriormente lungo il viso e il corpo. Dopo 24 ore il loro colore diventa meno saturo, ma il bambino è considerato contagioso per altri 5-7 giorni. È severamente vietato alle donne incinte di contattare i bambini con la rosolia.

roseola

Esternamente, è simile alla rosolia, t si alza quasi immediatamente e ad un livello alto, dura almeno tre giorni, e poi gradualmente diminuisce, e diventa abituale al momento del verificarsi di focolai con un rash piatto. Gli esanimi passano attraverso se stessi in 5-7 giorni.

Video dei sintomi della roseola dei bambini

Candidosi della pelle (mughetto)

Infettare il bambino può durante il passaggio del percorso sessuale della madre. La causa è un'infezione fungina. Ci possono essere lesioni fungine degli occhi, cavità orale (rossastre con un rivestimento cagliato bianco).

La localizzazione primaria nel mughetto nei neonati è la pelle di grandi pieghe inguinali. La manifestazione è un prurito cutaneo, iperemia con piccole vescicole, che può trasformarsi in ulcerazione con rivestimento bianco.

Come trattare un'eruzione cutanea nei neonati

Il bambino dovrebbe sempre essere invitato al pediatra e seguire tutte le raccomandazioni che il medico darà. Di solito il trattamento consiste nell'ammissione farmaci antivirali, antistaminici e antipiretici.

L'eruzione allergica viene curata a casa, ma con un monitoraggio costante del dermatologo e dell'immunologo. La cosa principale che i genitori dovrebbero fare è eliminare tutti gli stimoli stimolanti dall'ambiente del bambino. La pelle interessata viene trattata regolarmente creme essiccanti.

Allo stesso tempo, prestano grande attenzione non solo all'eliminazione dell'agente patogeno e delle pustole curative, ma anche alla normalizzazione del tratto digestivo. Questo aiuta a prevenire complicazioni gravi ea sopravvivere rapidamente al periodo acuto della malattia.